Ville di Lucca

Per i cultori delle ville, Lucca offre ottimo pane per i propri denti. Infatti, sono presenti degli splendidi esempi di stile tardo rinascimentale, così come di stile barocco ed altri ancora. Stili a parte, si tratta di bellissime ville immerse nel territorio collinare lucchese, visitabili o semplicemente ammirabili dall’esterno lungo piacevoli passeggiate in bicicletta.

Villa Torrigiani è senza dubbio la più bella e lussuosa villa di Lucca. Risalente al secolo XVI, si trova nella frazione di Camigliano nel comune di Capannori. Scenograficamente accattivante, questa villa appartenne inizialmente alla famiglia Buonvisi per poi passare a Nicolao Santini, che alla fine del Seicento fece ricostruire la facciata Sud in stile barocco sulle linee di Versailles, dove egli era ambasciatore per la Repubblica Lucchese. Le mura esterne, le decorazioni, le statue, il giardino, i colori, le scalinate, le voliere, gli alberi, non c’è niente che non stupisca di questa villa, tra le più belle in Italia.

Villa Mansi è tanto famosa a Lucca quanto bella e misteriosa. Infatti, costruita nel 1599 con una struttura molto semplice, nel 1634 fu ristrutturata dall’architetto Muzio Oddi in stile barocco francese, così come nel caso precedente, che si riversa anche nelle decorazioni interne, con una ricca presenza di dorature e grottesche. A questa villa si associa la storia di Lucida Mansi, sposa di Gasparre Mansi, che la leggenda vuole aver stretto un patto con diavolo al fine di rimanere giovane e bella, poi comunque rapita dal diavolo su una carrozza infuocata per poi gettarla nel laghetto dell’Orto Botanico comunale di Lucca.

Villa Guinigi è oggi un museo, perciò visitabile. Paolo Guinigi fu un signore di Lucca intorno al 1143. Si tratta perciò di una villa molto antica, in stile medievale, contraddistinta da un ampio porticato e da finestre con volte tipiche dell’epoca.

Villa Buonvisi Oliva, sebbene privata, è visitabile. Il suo retro assomiglia a quello di Villa Torrigiani ma è addirittura più bello, con un alto porticato che affaccia su un bel giardino. Presenta delle fontane molto particolari, che sembrano avere significati nascosti.

Un’altra splendida villa in stile Versaille è la Villa Reale di Marlia. Questa infatti presenta dei giardini affascinanti, con teatri creati con siepi finemente progettate e tutt’ora maestralmente mantenute, che presentano statue dedicate alla commedia dell’arte. Si tratta di un vero e proprio “parco” in cui sono inclusi diversi elementi come piccole palazzine dedicate a vari usi (le palazzine all’entrata e la palazzina dell’orologio), un laghetto, una peschiera (una grande fontana con i pesci), diversi tipi di giardino tra cui quello “spagnolo” in stile decò e quello all’italiana, grotte artistiche e artificiali, una piccola villa (del Vescovo), una cappella. La Villa Reale di Marlia si trova nella frazione omonima del comune di Capannori, poco fuori Lucca e, a diversi anni dalla sua prima costruzione, fu di proprietà di Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone. Non si trattava quindi propriamente di una villa di un Re, ma ella le diede questo nome per via della sua presenza.

Altre ville importanti o semplicemente affascinanti di Lucca e immediati dintorni sono: Villa Bottini, Villa Grabau, Villa Butori, Specola di Lucca Villa Bernardini, Villa Locanda l’Elisa.